Pellegrini nella notte 30.05.2016

Nell’ambito delle iniziative dell’Ufficio per la Pastorale Giovanile diocesana, in collaborazione con il Centro Educativo Diocesano e l’Associazione Nemea, vi segnaliamo l’evento “Pellegrini nella notte”, che si terrà lunedì 30 maggio con partenza alle ore 20.00 dalla Chiesa dell’Assunta a Mare in Pozzuoli. L’evento ha lo scopo di offrire ai giovani il ricordo dell’approdo di Paolo a Pozzuoli e della testimonianza dei martiri puteolani. Camminando nella notte, compiremo alcune tappe significative nelle quali i giovani verranno a conoscenza di notizie storiche e archeologiche (prof. Andreina Moio - Associazione Nemea), riflessione biblico/spirituale (don Mario Russo – PG) e attualizzazione/personalizzazione della tappa (don Gennaro Pagano – CED).

ITINERARIO

  1. Darsena, Chiesa dell’Assunta a mare: Il mare… i pescatori… la chiamata.
  2.  Cippo, ricordo dell’approdo di san Paolo: L’accoglienza di chi giunge dal mare
  3. Piazza 2 marzo 1970, ricordo dell’evacuazione del rione Terra: L’Esodo
  4. Rampe Raffaello Causa (riferimento all’incendio della Cattedrale). La perdita delle radici della nostra fede
  5. Collegium dei  tibicines, associazione professionale di suonatori di flauto: La musica come via della bellezza per incontrare Dio
  6. Castellum aquae, foro: L’acqua come ricordo del Battesimo
  7. Anfiteatro minore: Il gioco e il divertimento; la gioia dello stare insieme
  8. Belvedere, via vecchia san Gennaro: La bellezza del creato; Nel creato il Creatore
  9. Vulcano Solfatara: Il fuoco come rimando allo Spirito
  10.  Belvedere dal chiostro del convento di san Gennaro: L’armonia del creato come lode a Dio

Don Mario Russo e il coordinamento diocesano di PG

Don Gennaro Pagano (CED)

Prof Andreina Moio (Associazione Nemea)